Europa 2019: Così lontana, così vicina

L’Unione economica doveva essere il mezzo non il fine.

Questo era il motto dei Padri Fondatori della Unione Europea. Oggi decidere quale sia questo fine è un tema più difficile che mai.

Una Europa avvertita distante, macchinosa ed inutile pone quesiti sulla esistenza stessa di questa Unione. La Brexit e le sue conseguenze hanno scosso nel profondo le coscienze dei cittadini, la crisi economica strisciante rende traballanti le fondamenta della moneta unica, la regola della unanimità nel Consiglio Europeo blocca le capacità di azione del potere sovranazionale. Un’ Europa incapace di dare risposte efficaci ai problemi migratori, ai problemi in campo economico e nelle politiche sociali.

Una Europa lontana.

Eppure mai così vicina.

Dopo la Brexit non è più un'opzione l’uscire dalla Unione, ma il problema è di quale forma dare a questa Europa.

Perché di Europa c’è bisogno. In un mondo dominato dal multipolarismo l’Europa unita ha il potere di rilevare in campo internazionale, l’Europa unita è fondamentale per appianare le tensioni fra Stati, è l’unico strumento efficace per difendere le prerogative (non solo economiche) degli stati membri, l’Europa unita è l’unico modo per preservare la pace nella Europa stessa.


Il 2019 si presta ad essere un anno cruciale per l’UE, scopriamo le sfide e i possibili scenari da affrontare,insieme!